Cookie Policy stato emotivo Archivi ⋆ Storie di Coaching
Home » stato emotivo

stato emotivo

Come avere la volontà per realizzare il mio desiderio di cambiamento?

Tempo di lettura: 4 minuti “Lo so che dipende tutto da me, ma mi manca la volontà. Come si fa ad avere la volontà? Perché, se non si è soddisfatti, non si riesce a volte ad andare avanti?” Forse è la primavera. Forse è lei la responsabile di questa voglia di riordino, rinascita, rimodernamento che gira per l’aria. Ma “sentirsi …

Come avere la volontà per realizzare il mio desiderio di cambiamento? Leggi tutto »

Saper vedere un rifiuto nella prospettiva del miglioramento

Tempo di lettura: 3 minuti «Ho ricevuto un rifiuto, ma mi sono rimessa in gioco per uscire ed è stato già un passo avanti.» Molto vero. Al di là di questo risultato (apparentemente) negativo, l’obiettivo di ampio respiro è quello di riaprirsi al mondo delle relazioni dopo una chiusura dovuta a vari motivi; ma non sono le cause che ci …

Saper vedere un rifiuto nella prospettiva del miglioramento Leggi tutto »

Quali critiche è meglio ascoltare e quali è meglio ignorare?

Tempo di lettura: 4 minuti Quante critiche ci arrivano ogni giorno? Sul posto di lavoro, in famiglia, dagli amici, sui social, da noi stessi. Quali è meglio ascoltare e quali è meglio ignorare? Ci sono quelle espresse in modo cortese e quelle sgarbate; quelle velate e quelle manifestate; le alzate di ciglio e le teste scosse che non si capisce …

Quali critiche è meglio ascoltare e quali è meglio ignorare? Leggi tutto »

Cosa è in tuo potere cambiare e cosa invece non lo è?

Tempo di lettura: 4 minuti Ogni sconfitta ci invita a riflettere sui confini fra ciò che è in nostro potere cambiare e ciò che non lo è. O almeno dovrebbe. Nella sessione di coaching di ieri stavo aiutando un coachee a fare feedback su una bruciante delusione quando si è arrabbiato dicendomi: “Io sono andato a quel colloquio convinto di …

Cosa è in tuo potere cambiare e cosa invece non lo è? Leggi tutto »

Per paura di sbagliare finisci per sbagliare davvero!

Tempo di lettura: 2 minuti «Forse non era difficile, ma chiaramente la mia mancanza è stata dovuta al mio condizionamento mentale (ero più concentrato sulla paura di sbagliare che effettivamente su quello che dovevo fare).» Per paura di sbagliare, sbagliamo. Affascinante. Per paura di un rimprovero, gli andiamo incontro a tutta velocità. Per paura di una critica, ci dimentichiamo di fare …

Per paura di sbagliare finisci per sbagliare davvero! Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su