Cookie Policy merito Archivi ⋆ Storie di Coaching
Home » merito

merito

Vedere un obiettivo come un trampolino troppo alto

Saper vedere un obiettivo nella giusta prospettiva è fondamentale. È un’alchimia difficile da miscelare quella fra le aspirazioni (migliorarsi e/o migliorare la qualità della propria vita) e un sano realismo che ci protegga da fallimenti, frustrazioni, delusioni. Una volta trovata quella miscela, è importante il punto di vista da cui guardiamo ciò che ci siamo …

Vedere un obiettivo come un trampolino troppo alto Leggi tutto »

Davvero voglio rimanere in questo posto di lavoro?

Rimanere era ancora necessario? Avrebbe dovuto fermarsi ancora lì? Sarebbe stato meglio sostare ancora in quella situazione? “Sto pensando di cambiare lavoro. Vorrei lasciare l’azienda in cui sono da 4 anni e non mi sento restituito quello che ho dato in 4 anni. Forse perché non sono riuscita a dire di no. Mi ritengo una …

Davvero voglio rimanere in questo posto di lavoro? Leggi tutto »

RAL, donne, carriera e convinzioni limitanti sui soldi

“Ho difficoltà anche quando mi chiedono della RAL. Quanto speri di guadagnare? Io vado sempre un po’ a scapito del valore economico.” C’è una domanda che pongo spesso quando sento questo genere di affermazioni: quanto possono prenderti seriamente (e dunque assumerti con contratti che implicano un vincolo reciproco e una visione di lavoro insieme di …

RAL, donne, carriera e convinzioni limitanti sui soldi Leggi tutto »

Stare al passo dei propri sogni

“Gli altri mi sembrano tutti più avanti di me. Non riesco a stare al passo. Nella mia mente c’è il confronto e vado in frustrazione.” Mi ricorda una canzone: “Mama maé prega perché il mondo va più veloce di me! Controsterzo, sbando e vado di fuori  Cercando di seguire piloti migliori.” [“Mama maé”, Negrita] Verissimo …

Stare al passo dei propri sogni Leggi tutto »

La rigidità mentale e il rischio di perdere opportunità

“Dal giudizio deriva la rigidità, e la rigidità interferisce con la fluidità richiesta dai movimenti veloci.” [da “Il gioco interiore del tennis”, W. Timothy Gallwey] Hai mai pensato a quanta disciplina mentale serve per restare flessibili, per non irrigidirsi? Più sentiamo minacciati i nostri valori, le nostre convinzioni, i nostri obiettivi, più tendiamo a indurirci. …

La rigidità mentale e il rischio di perdere opportunità Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter!

Riceverai un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su