Cookie Policy abitudine Archivi ⋆ Storie di Coaching
Home » abitudine

abitudine

Un libro consigliato per dirigere i troppi pensieri

È un periodo così complicato che servono ancora più strumenti per pensare meglio, per non sentirsi impotenti o sopraffatti dalle difficoltà, per riuscire a vedere delle soluzioni anche dove sembrano non essercene. Fra le risorse che sto consigliando per direzionare i troppi pensieri c’è il libro “Sei cappelli per pensare” (la prima edizione è del …

Un libro consigliato per dirigere i troppi pensieri Leggi tutto »

Assecondare questa fretta di avanzare

“Io vorrei assecondare questa fretta. Si dovrebbero spostare i tempi di impegno. Sono zavorrato, non posso andare avanti più veloce perché devo rimediare a dei cazzo di errori.” Il salto da “dipendente” a “libero professionista” richiede cura, attenzioni, prudenza. Gran parte del lavoro preparatorio consiste nel costruire la giusta mentalità. Per esempio, se conservasse questa pessima …

Assecondare questa fretta di avanzare Leggi tutto »

In viaggio verso un incarico di alto livello

“Vorrei avere un incarico di alto livello. […] Ho una routine di vita in questo momento che, anche se tolgo le mani dal volante, so che mi farà crescere perché ho delle ottime abitudini. Ma la velocità a cui sto andando non è quella che vorrei. Il lavoro che faccio adesso non mi piace per tutta …

In viaggio verso un incarico di alto livello Leggi tutto »

Spendere meglio e risparmiare di più per il big dream!

“In soldoni, vorrei spendere meglio, risparmiare di più, farmi le domande giuste e agire di conseguenza.” Questo è il primo obiettivo che si è posta in previsione degli altri che vuole raggiungere nel corso di quest’anno. Secondo lei, non poteva migliorarsi come libera professionista senza prima aver aggiustato il suo modo di spendere (e investire). …

Spendere meglio e risparmiare di più per il big dream! Leggi tutto »

Vuoi emozionare eppure qualcosa ti impedisce di riuscirci davvero

Ci sono situazioni in cui desideriamo emozionare gli altri. Vogliamo fortemente far cambiare stato emotivo a chi ci ascolta, ci legge, ci guarda. Vogliamo vedere, belli nitidi, i segnali dello stupore, della commozione, della gioia, dell’eccitazione. Emozionare equivale anche a “far muovere” (“motivare a”): verso di noi o lontano da noi. Dipende dall’emozione che abbiamo …

Vuoi emozionare eppure qualcosa ti impedisce di riuscirci davvero Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su