Cookie Policy Rabbia Archivi ⋆ Storie di Coaching
Home » Emozioni » Rabbia

Rabbia

Prenderla sul personale non è la tua reazione migliore

Tempo di lettura: 3 minuti “Smetti di prenderla sul personale! Stai sbagliando il modo di quadrare il feedback che ti hanno dato!“ So che si trova in un momento delicato. A dire il vero è un momento delicato per tutta l’azienda per cui lavora, a causa di un cambio ai vertici che è in corso. In questo clima già teso …

Prenderla sul personale non è la tua reazione migliore Leggi tutto »

Cicatrici e feedback sulla qualità della concentrazione

Tempo di lettura: 3 minuti Le cicatrici non piacciono quasi a nessuno. Intanto perché sono spesso antiestetiche. Ma soprattutto perché sono quasi sempre collegate a un errore di valutazione e dunque a scarsa concentrazione. Non sempre è responsabilità nostra, ma quando lo è, allora le cicatrici sono un richiamo di cui vorremmo poter fare a meno. È molto più facile …

Cicatrici e feedback sulla qualità della concentrazione Leggi tutto »

La sfida è gestire le interferenze esterne e migliorare la concentrazione

Tempo di lettura: 3 minuti “Ho bisogno di più concentrazione sul mio lavoro. Devo essere meno distratto da queste interferenze esterne quotidiane.” Un mondo senza interruzioni è possibile? “Telefonate, messaggi. Sono azioni di disturbo che sicuramente non vengono fatte con cattiveria. Ma i miei equilibri, professionali, personali ed emotivi, vengono squilibrati. […] In questa settimana avrei dovuto fare questo, questo …

La sfida è gestire le interferenze esterne e migliorare la concentrazione Leggi tutto »

Il diritto di contare e far parte esattamente come tutti gli altri

Tempo di lettura: 3 minuti Ognuno di noi hai il diritto di esprimere le proprie idee o il proprio potenziale, nel rispetto delle regole e degli altri. Eppure è frequente che le persone si auto escludano con i propri pensieri da ciò che è loro già riconosciuto dalla legge o dal posto di lavoro o dalla società. Immagina un parco pubblico, …

Il diritto di contare e far parte esattamente come tutti gli altri Leggi tutto »

Ti aspetti capiscano perché tu capiresti e che ci siano perché tu ci saresti

Tempo di lettura: 3 minuti «Ti aspetti che loro capiscano, perché tu capiresti. Ti aspetti che ci siano, perché tu ci saresti. Ma tu sei tu. Nessun altro è come te. Poi ti arrabbi pure, perché devi spiegare quello che ti sembra scontato.» Ti ho ascoltata mentre mi raccontavi: «Questa mia presa di posizione mi ha avvicinato delle persone e me ne ha …

Ti aspetti capiscano perché tu capiresti e che ci siano perché tu ci saresti Leggi tutto »

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su