Cookie Policy Bilancio energetico o risparmio energetico? ⋆ Storie di Coaching
Home » Obiettivo » Disciplina » Bilancio energetico o risparmio energetico?

Bilancio energetico o risparmio energetico?

Tempo di lettura: 3 minuti

Quando c’è uno sforzo eccessivo nel rispettare il piano d’azione significa che i pensieri non sono ben armonizzati. Il bilancio energetico segnala delle uscite superiori alle entrate.

Non tutti hanno ricevuto un’educazione alla disciplina che abbia insegnato loro: “fallo e basta”.

“Tutte le volte che non avevo voglia di togliere sassi o impilare la legna e mi lamentavo perché volevo solo andare a giocare, mio padre ringhiava: “Fallo e basta!”. Dopo un po’ smisi di lamentarmi.

Mitigava la sua disciplina con la compassione e il senso dell’umorismo. Mi sfidava per vedere quanta legna riuscissi a portare nella legnaia in dieci minuti, o quante rocce riuscissi a tirar via dall’orto contemporaneamente. In quel momento non me ne rendevo conto, ma mi stava insegnando che la competizione può trasformare gli aspetti più banali della vita quotidiana in qualcosa di eccitante, e che finire bene un lavoro – non importa quanto pesante – mi poteva far sentire stranamente felice.

[da “Eat&run” di Scott Jurek]

Quando abbiamo iniziato il percorso di coaching la sua necessità era mettere insieme tutto quello che aveva imparato negli anni e sapeva funzionare ma che, a lato pratico, non utilizzava.

Uno spreco dell’investimento economico passato e delle conoscenze acquisite a cui si aggiungeva la frustrazione degli obiettivi che non venivano mai raggiunti e si riproponevano ogni anno.

Era giunto il momento di fare ordine.

C’era un punto fermo su cui era stata chiara fin dall’inizio e io avevo rispettato la sua volontà.

Ma, di sessione in sessione, è stato evidente che il suo paletto del “risparmio energetico” era alquanto limitante.

Immancabilmente arrivava quella sorta di “alt!” che sembrava “paura di stancarsi troppo”. Quindi sono dovuta intervenire e aprire una riflessione:

“Per risparmiare lo sforzo del momento, ti ritrovi senza fiato sul lungo periodo, con molto più lavoro da fare e molto più dispendio energetico.

È un inganno della tua stessa mente.”

Ci siamo soffermate su questo punto perché c’era uno scontro quotidiano: la volontà di “prendersi cura di sé” le chiedeva di fare più ginnastica mentre e il “risparmio energetico” dirottava la sua attenzione su altre attività dove il costo energetico era minore.

Risparmio energetico vs bilancio energetico
Photo by Rawan Yasser on Unsplash

Il bilancio energetico

“Risparmiare energia è sempre una necessità?

In quali condizioni diventa necessario risparmiare energia?

Sei in quelle condizioni?

Sai cosa mi sembra?

Hai presente le nonne o le mamme quando dicono ai bimbi: “non correre troppo che sudi!”?

Come se “sudare” fosse qualcosa di sbagliato, qualcosa che non va bene!”

Da quell’esempio pratico della vita di molti ex-bambini siamo arrivate al concetto di “bilancio energetico” che avrebbe potuto sostituire il paletto del “risparmio energetico”.

Ha sorriso. Le è sembrato un punto di vista così intelligente che non capiva perché non ci era arrivata prima da sola.

Nell’ottica del “bilancio energetico” può allargare la sua prospettiva dal brevissimo periodo (“Se non faccio ginnastica, ora non faccio fatica!”) al breve periodo (“se ora faccio ginnastica, poi sono più carica di energia perché mi sono divertita!”) al lungo periodo (“se ora faccio ginnastica alla lunga si vedrà, oltre che sul mio umore, anche sul mio corpo!”).

È così che siamo arrivate ai risultati che voleva con naturalezza, senza particolari forzature.

Vale per tutti. Se guardiamo solo al breve periodo, qualsiasi azione di crescita sembra comportare solo un costo. Ma il tempo prosegue oltre la cornice che abbiamo scelto di prendere in considerazione: altri minuti, altre ore, altri giorni, altre settimane, altri mesi, altri anni della nostra vita ci attendono oltre questo momento presente.

Share this:

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su