Cookie Policy Cosa fanno gli altri mentre tu continui a rimandare decisioni e azioni?
Home » Obiettivo » Decisione » Cosa fanno gli altri mentre rimandi azioni e decisioni?

Cosa fanno gli altri mentre rimandi azioni e decisioni?

Tempo di lettura: 2 minuti

Cosa fanno gli altri mentre continui a rimandare la decisione? Ci hai mai pensato?

C’è questo video che mette in mostra quanta creatività viene attivata per rimandare una decisione o evitare di fare qualcosa.

[youtube=http://www.youtube.com/watch?v=BIV9Gm-vnYs&w=420&h=315] Procrastination from ism studios

Ma c’è un altro aspetto che ha catturato la mia attenzione: il video è ripreso proprio dagli occhi di chi è impegnato nell’attività del “rimandare“. Che cosa fa, che cosa vede, istante dopo istante.

Chi manca in questa visione? Mancano “gli altri”.

Il resto del mondo: non si vede, non c’è, non viene preso in considerazione (si intravede solo fugacemente la mano di un’altra persona che interviene per un gioco a due, ma è evidente che si tratta di un complice!).

Ma cosa fanno gli altri mentre tu continui a rimandare?

In un universo surreale, gli altri si fermerebbero.

Mentre tergiversi, le persone si metterebbero in stand-by.

Non imparerebbero niente altro, non incontrerebbero nessun altro, non si divertirebbero, non avrebbero idee, non avrebbero desideri, non penserebbero a nessun altro.

In un universo surreale, le attività rimarrebbero sospese.

Photo by Pedro da Silva on Unsplash

Il supermercato aspetterebbe solo te, il commercialista non prenderebbe altri appuntamenti, le tasse si fermerebbero, le altre aziende non prenderebbero decisioni, i clienti non cercherebbero qualcun altro, le altre nazioni non farebbero manovre, i gestori delle utenze non ti emetterebbero fatture da pagare.

In un universo surreale, i mezzi smetterebbero di circolare.

Il treno, l’autobus, il taxi, l’aereo: tutti ad aspettare te.

In un universo surreale, i giorni si arresterebbero.

La rotazione della terra potrebbe fermarsi mentre tu decidi, con comodo. Il tempo atmosferico rimarrebbe immobile.

In un universo surreale, gli affetti rimarrebbero immutati.

Ti prendi del tempo per fare le tue cose? Non rispetti gli impegni presi e le scadenze concordate? Non decidi su questioni importanti?

Tutto questo non avrebbe nessun effetto su chi ti vuole bene.

In un universo surreale, le emozioni degli altri non cambierebbero.

L’ultima volta che li hai visti, erano felici? Li ritroveresti ancora felici.

L’ultima volta che li hai visti, erano un po’ tristi? Li ritroveresti ancora un po’ tristi.

L’ultima volta che li hai visti, erano agitati? Li ritroveresti ancora agitati.

Il loro stato emotivo non sarebbe cambiato di una virgola. Il tipo di emozione che provano nei tuoi confronti sarebbe lo stesso.

In un universo surreale, ritroveresti tutto esattamente come l’avevi lasciato prima di decidere di rimandare.

La domanda è: vivi in un universo surreale?

Share this:

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su