Cookie Policy Gli errori del passato e la tendenza a giudicarsi con il senno di poi
Home » Obiettivo » Errore » Gli errori del passato e la tendenza a giudicarsi con il senno di poi

Gli errori del passato e la tendenza a giudicarsi con il senno di poi

Tempo di lettura: 2 minuti

Quanto siamo bravi a giudicare gli errori del passato con il senno di poi!

Gli errori del passato e la tendenza a giudicarsi con il senno di poi

A distanza di tempo, conoscendo tutti i fatti che hanno seguito quella decisione, siamo subito pronti a dirci:

ho sbagliato a…

Bella forza, eh! Ma se avessimo avuto la sfera di cristallo, non avremmo mica fatto quella scelta!

Ma questo “piccolissimo” particolare ce lo dimentichiamo. Fosse finita qui, non sarebbe nulla di tanto grave.

Siccome quella decisione ha creato un precedente negativo, in un attimo ci sentiamo paralizzati di fronte ad ogni decisione successiva.

Si è sbagliato quella volta, potrebbe succedere di nuovo. Ed ecco servita la danza della paura

Siamo persone, non siamo macchine.

Prendiamo le decisioni sulla base delle risorse che abbiamo in quel momento:

  • la percezione di noi stessi,
  • le nostre convinzioni,
  • le informazioni che abbiamo a disposizione,
  • la gamma di soluzioni che ci sembrano possibili,
  • le nostre capacità (di ogni tipo).

L’unico modo per migliorare la qualità delle decisioni è quella di migliorare e aumentare le tue risorse e capacità.

La paura di ripetere gli errori del passato si fonda su un presupposto:

ho sbagliato allora, potrei sbagliare di nuovo.

Ma se cambi le risorse e le capacità in gioco… Beh… Com’è possibile?

Tanto lavoro da fare? Sì. Un motivo in più per rimboccarsi le maniche.

Del resto, mentre giudichi te e i tuoi errori, che cosa fai di concreto per cambiare la tua vita? (Niente… Tutto l’impegno è concentrato sull’autogiudizio…)

Su, dunque. Stabilisci l’obiettivo, definisci un preciso piano d’azione per realizzarlo, mettiti all’opera con azioni concrete e coerenti ogni giorno, costantemente.

Lascia gli errori del passato, nel passato. Portati nel futuro il loro insegnamento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su