Cookie Policy Cosa perdo se non mi impegno a raggiungere il mio obiettivo?
Home » Convinzione » Che cosa perdo se non mi impegno a cambiare?

Che cosa perdo se non mi impegno a cambiare?

Tempo di lettura: 2 minuti

«Cosa perdo se non mi impegno a cambiare? Niente… Rimango così…»

Che cosa perdo se non mi impegno a cambiare?Definire il tuo obiettivo insieme ad una coach ti aiuta a vedere ciò che desideri, ma da angolazioni diverse, da prospettive che abitualmente non prendi in considerazione.

Le prime domande ti hanno fatto focalizzare sul tuo risultato. Magari la tua mente stava già andando alla tua strategia. Poi arriva questa domanda, anche un po’ “bastarda“, a ben vedere. Ma è una di quelle cruciali.

Cosa perdo se non raggiungo il mio obiettivo?

Se la tua risposta è “niente“, dovresti far scattare un bel campanello d’allarme.

«Come puoi pensare di impegnarti davvero a realizzare il tuo obiettivo se non hai niente da perdere non lo raggiungendolo? Che cosa ti farà superare i momenti di difficoltà, se hai la convinzione che tutto rimarrà com’è anche se non tagli il tuo traguardo?»

Come dico sempre, questo è il momento in cui si deve “stare male”.

Devi vedere tutta la “schifezza” che ti arriverà addosso se non ti attivi per realizzare il tuo obiettivo.

Non basta che ci sia qualcosa di allettante che ti attira… Dev’esserci anche qualcosa di molto brutto, che farai il possibile per evitare che accada.

Questo è il momento in cui bisogna avere paura.

Non la paura che blocca, ma la paura che stimola ad uscire da una situazione che ancora non c’è, ma potrebbe verosimilmente avverarsi se non prendi la decisione di cambiare direzione alla tua vita.

Che cosa potrebbe succedere di brutto? Che cosa temi di più nella tua vita?

L’abbandono?

Il fallimento?

La solitudine?

La perdita di fiducia degli altri in te?

…?

…?

Questo è il momento di guardare quell’abisso di paure che di solito eviti con tutta l’anima. Questo è il momento di diventare consapevole che l’unico modo di evitarle, è quello di impegnarti nel tuo obiettivo.

Che cosa hai (in questo momento della tua vita), che potresti perdere?

La tua autostima?

Le tue certezze?

La tua famiglia?

Il tuo lavoro?

Tutto quello che cui hai lottato finora?

Il/la partner?

L’amore?

…?

…?

Nel tuo cammino incontrerai tante difficoltà. Persone che ti aspettavi ti fossero vicine e non lo saranno. Oppositori. Problemi tecnici. Imprevisti. Guai. Qualsiasi cosa. E in quei momenti, quasi sempre, viene voglia di mollare tutto. Ti servirà tanto coraggio per portare avanti la tua decisione. Ma se avrai lavorato bene su questa domanda, se ci sarai stato davvero male, il tuo cervello richiamerà alla memoria quello che hai risposto adesso, a queste domande.

«Non avevo capito quante cose perdo se le ritengo scontate…»

«Già. È il mio compito fartele notare. Ora procediamo insieme!»

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su