Cookie Policy Come evitare una delusione e pianificare meglio le aspettative
Home » Emozioni » Delusione » Come evitare una delusione e ampliare le proprie aspettative

Come evitare una delusione e ampliare le proprie aspettative

Tempo di lettura: 2 minuti

“La delusione richiede un’adeguata pianificazione”

Richard Bandler

La delusioneE, più o meno, è quello che aveva fatto lei: la gioia aveva squarciato all’improvviso il grigiore delle sue giornate. La buona notizia arrivava dopo anni di lotte e di sofferenze. E quel risultato le avrebbe permesso di chiudere tanti conti in sospeso e di continuare la sua vita in modo un po’ più leggero.

A chi non è mai capitato di avere delle aspettative su qualcosa o su qualcuno?

Che cosa c’è di male a dar per scontato che gli accordi vengano rispettati, che i soldi arrivino, che qualcuno si comporti in un determinato modo nei nostri confronti, ecc…?

Si può forse condannare una persona perché si “aspetta” che succeda qualcosa? No! Quel che si può fare è aiutarla ad evitare una nuova delusione.

“A sentirti, sembra che li hai già spesi tutti quei soldi!

“E che cosa dovrei fare? Sei tu che mi dici sempre di essere positiva!”

“Certo! Ma positiva non vuole dire “sprovveduta”! Per non farti cogliere impreparata, può essere utile tenere in considerazione che possono esserci mille inconvenienti… Che cosa farai se troveranno un pretesto per rimandare?”.

La sua mente aveva costruito la convinzione che tutto sarebbe andato a buon fine e nel brevissimo periodo. Senza nemmeno rendersene conto, aveva arricchito un futuro (immaginato) di dettagli sensoriali che glielo facevano percepire come reale e attuale. Sono scherzi che il nostro cervello può farci… Un po’ come la donna che va dal parrucchiere e si aspetta che tutti le facciano i complimenti appena la vedono: che delusione quando non se ne accorge nessuno…

Quanto è grande la differenza fra ciò che ci aspettiamo e ciò che accade realmente? La delusione (e il dolore) è direttamente proporzionale all’ampiezza di questo gap.

Cosa fare per evitare la delusione?

Una soluzione è arricchire la propria mappa mentale. Porsi domande intelligenti, come:

Cos’altro potrebbe accadere?“.

È un po’ come preparare la valigia per un viaggio e mettere degli abiti di scorta, per ogni evenienza. In questo modo si riducono le probabilità di essere presi alla sprovvista.

Diciamo che, in un certo senso, è utile cercare di anticipare il problema. Certo, non si può prevedere tutto ciò che potrebbe accadere. Ma l’importante è dare alla nostra mente gli strumenti per essere il più preparata possibile.

“Prepararsi al peggio” non è “aspettarsi il peggio”. PREPARARSI. ATTREZZARSI. Mettersi in condizione di poterlo fronteggiare.


Share this:

Iscriviti alla newsletter!

Ogni settimana un nuovo articolo con l’aggiornamento di un percorso.

error: Content is protected !!
Torna su