Imparare qualcosa di nuovo ogni giorno

“Si comincia ad invecchiare quando si smette di imparare”, recita così un antico proverbio africano. Immagino che proprio lì, dove le persone erano (e sono..) spinte ad una sopravvivenza veramente difficile, imparare nuove lezioni sia di vitale importanza per continuare a vivere.

Imparare qualcosa di nuovo

Ora sopravvivere non è quasi più un problema, e tra gli effetti collaterali del nostro benessere c’è quello per il quale tendiamo a sapere molto sui nostri campi di interesse, il nostro lavoro o la nostra squadra del cuore, e tendiamo a ignorare il resto. A parte forse un po’ di cronaca spicciola che ci viene riversata addosso dai media.

Non so bene perché questo accade. Forse i più percepiscono il fatto di imparare come qualcosa di difficoltoso e legato a ricordi scolastici più o meno piacevoli. In effetti quelli erano momenti in cui, più che imparare per il gusto di farlo, lo si faceva spesso per prendere dei voti, compiacere i genitori, superare esami. 

Ecco qualche buon motivo che può far rinascere in noi la curiosità di imparare, quella vera e sana:

  • Grazie a nuove informazioni il nostro cervello genera nuovi pensieri e nuovi punti di vista, spingendoci ad agire in modo nuovo e magari aggiustando il tiro su quello che facciamo o creando nuove opportunità: un pensiero nuovo può cambiarci la vita.
  • Una nuova cosa imparata è una nuovo strumento che possiamo usare, sia professionalmente sia nella vita di tutti giorni. Immaginate l’impatto di sapere una nuova lingua.
  • Le informazioni che immagazziniamo generano in noi delle reazioni, espandono la nostra percezione e di conseguenza noi stessi. Immaginate ad esempio quanti argomenti nuovi di discussione si potrebbero imparare e, impressionare un interlocutore può essere vitale a volte.
  • Avete notato come le persone di valore abbiano in casa delle librerie enormi colme di libri? Non è un caso.
  • Nuove informazioni allenano la nostra immaginazione, che avrà più stanze nelle quali espandersi, crescere. Esercitare l’immaginazione aiuta a fare parallelismi, collegamenti improbabili, assonanze fra concetti possono far nascere soluzioni che neanche immaginiamo. In una parola: creatività!
  • Secondo un antico proverbio africano, imparare sempre rende immortali!

Come fare?

Ricaviamoci anche solo 10 minuti al giorno dedicati unicamente ad imparare.

Leggendo 5 libri su di uno stesso argomento si finisce per conoscerlo meglio del 95% della popolazione mondiale. Un buon motivo per iniziare dal primo libro. Poi ora ci sono gli ebook, semplici ed economici.

Anche gli audiolibri sono interessanti, io ad esempio spesso utilizzo Blinkist che è gratuito, esiste però anche Audible che però a parte il primo mese di prova è a pagamento.

Vi piace esplorare ogni giorno un campo totalmente nuovo? Wikipedia ha la funzione “una voce a caso” (fatelo per un mese, poi parliamo del risultato).

Spotify (sì esatto, streaming musicale) ha anche lui la funzione “scopri”.

Ci sono poi i corsi veri e propri, old style ma sempre molto efficaci.

Avanti quindi con nuovi intenditori di vini, parlatori di spagnolo o nuovi panificatori e panificatrici (e chi più ne ha più ne metta).

Non si sa mai quale esperienza può accendere un’esistenza.

Assicuriamoci di imparare una cosa nuova ogni giorno.

Vota

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *